Saporè DownTown: Renato Bosco arriva a Verona

Buone – ottime, anzi! – notizie per gli amanti della pizza a Verona: dopo l’apertura primaverile del punto vendita dedicato alla pizza al trancio take away, Renato Bosco inaugura adesso la sua pizzeria vera e propria in citta’, Saporè DownTown.
Il quarto indirizzo del bravissimo pizza-ricercatore accogliera’ comodamente chi vuole assaggiare uno (o piu’, noi vi avvisiamo: e’ impossibile resistere!) nella graziosa sala
degustazione con 70 coperti e un ampio laboratorio con cucina a vista. Continue reading “Saporè DownTown: Renato Bosco arriva a Verona”

Bonci raddoppia: a Lucca apre il secondo Pizzarium

Da domenica 25 giugno e’ ufficialmente aperto al pubblico – dopo la festa d’inaugurazione di sabato e l’anteprima per la stampa di venerdi’, a cui noi abbiamo partecipato – il Pizzarium di Lucca. Nessun errore: dopo aver portato pane, pizze e altri buonissimi prodotti del forno prima al vicino Panificio Bonci, poi nei “corner” in via Fracassini e al Mercato Centrale di Roma – e in attesa di aprire anche a Chicago – Gabriele Bonci inaugura il suo primo Pizzarium italiano al di fuori di Roma, aperto con la formula del franchising insieme all’imprenditore e ristoratore toscano Massimo Minutelli, quello de La Griglia di Varrone.

Continue reading “Bonci raddoppia: a Lucca apre il secondo Pizzarium”

L’Antica Pizzeria da Michele, dal cuore di Napoli a Roma (e oltre)

Piu’ che una pizzeria e’ un vero e proprio mito: tanto per chi ci va apposta da fuori quanto per chi, come me, è nato e cresciuto a Napoli e si ricorda come un piccolo evento la decisione di affrontare la fila perenne davanti al locale per conquistare uno dei tavolini di marmo a cui sedersi per mangiare al volo una pizza: marinara o margherita, o al massimo la variante con meta’ e meta’.

Sto parlando, naturalmente, dell’Antica Pizzeria da Michele, conosciuta anche solo come da Michele. Avviata nel 1906 da Michele Condurro – la cui famiglia faceva pizza al 1870 – dove successivamente sorse l’ospedale Ascalesi, fu poi spostata, nel 1930, nell’attuale locale in via Cesare Sersale. Sul sito campeggia ancora la scritta “unica sede in Italia” ma in realta’ non e’ piu’ cosi’. Continue reading “L’Antica Pizzeria da Michele, dal cuore di Napoli a Roma (e oltre)”

La Pizzacoteca a Milano: la pizza e’ un’opera d’arte?

Spesso, parlando di una pizza che ci e’ piaciuta veramente tantissimo o anche di un piatto, viene spontaneo dire che sia davvero un capolavoro, un’opera d’arte. Per quanto chef e pizzaioli – per lo meno quelli con i piedi per terra – ci tengano a dire che loro non sono artisti ma artigiani, e che l’arte e’ un’altra cosa, per definzione non riproducibile e frutto di un’ispirazione in qualche modo effimera, non di ricerca e lavoro mirati soprattutto a rendere la qualita’ quanto piu’ costante possibile. A Milano, invece, un po’ per provocazione e un po’ per marketing immagino (personalmente apprezzo la prima ma mi lascia un po’ perplessa la riuscita del secondo) hanno voluto puntare proprio sull’accostamento tra pizze e grandi artisti. E’ nata cosi’ la Pizzacoteca aperta dal 6 Dicembre scorso in zona Brera, una delle piu’ belle della citta’, che rimanda nel nome alla famosa pinacoteca a poca distanza dal locale.

Continue reading “La Pizzacoteca a Milano: la pizza e’ un’opera d’arte?”

Spiazzo, nuove pizze “spiazzanti” a Roma

Continuano le novita’ del panorama romano della pizza, e di nuovo – dopo il Gazometro38 dove lavora Pier Daniele Seu e Mani in Pasta, il piccolo laboratorio di pizza al taglio di Jacopo Mercuro di cui scriveremo presto – siamo in zona Ostiense. Questa volta, piu’ precisamente, parliamo di via Pacinotti (appena prima del ponte di ferro, come viene chiamato a Roma il Ponte dell’Industria), nello spazio inferiore degli edifici ricavati dal recupero architettonico dell’ex stabilimento Mira Lanza. E il locale in questione non e’ del tutto una novita’ quanto una “svolta” puntata sulla pizza. Quello che fino a pochi mesi fa era Bibere Bistrot – una sorta di “birreria gourmet” – per volere degli stessi proprietari, i fratelli Fabio e Alessio Mattaccini, e’ diventato ora Spiazzo, pizzeria sui generis (nel senso che la pizza e’, volutamente, fuori da ogni classificazione standard) con attenzione anche alla cucina, al vino, alla birra e ai cocktail. Forse un po’ troppe cose tutte insieme, ci verrebbe da pensare, il che potrebbe penalizzare il locale e rendere difficile individuarne il “carattere”. Sta di fatto che le pizze sono molto buone, i fritti anche di piu’ ed e’ un posto dove torneremo volentieri dopo essere state alla serata organizzata per la stampa dopo un breve periodo di rodaggio. Ma andiamo con ordine. Continue reading “Spiazzo, nuove pizze “spiazzanti” a Roma”

Pizza in Cilento: DaZero raddoppia

Il Cilento si conferma una fantastica destinazione estiva (e non solo) tanto per il bellissimo mare e il suggestivo entroterra quanto per la vasta scelta di pizza e altre cose buone che offre (come ho raccontato anche qui !). Dopo la bella notizia del ritorno del “temporary estivo” di Franco Pepe al Mister Marlin ad Acciaroli e dopo il ruolo importante riservato alla pizza nel nuovo Parco della Dieta Mediterranea presentato a vallo della Lucania, entrambi gia’ raccontati da Tania, ecco un’altra, ottima, novita’: DaZero e le buone pizze di territorio di Paolo De Simone fanno il bis, inaugurando proprio in questi giorni una nuova sede  ad Agropoli, piu’ vicino al mare. Continue reading “Pizza in Cilento: DaZero raddoppia”