La pizza all’Internet Festival 2017

Che ci faceva la pizza nel programma dellInternet Festival 2017, la manifestazione dedicata al mondo digitale organizzata ogni anno da Fondazione Sistema Toscana? Si mangiava, naturalmente, ma abbiamo provato soprattutto a parlare di tutto il mondo “social” e online che gira intorno alla pizza, che ha contribuito al suo enorme successo degli ultimi anni e che spesso rappresenta anche un tasto dolente tra polemiche che a volte sfiorano la rissa, strategie di comunicazione sbagliate e un bel po’ di “fake news” – o comunque convinzioni sbagiate e falsi miti – che circolano in rete.  Ne abbiamo parlato insieme ad alcuni amici nell’incontro La pizza non e’ una bufala – Il piacere della pizza tra social e selfie, ideato e organizzato da Serena Giuliano (che si occupa tra le altre cose dell’area food del Festival) e a cui io ho contribuito come moderatrice e in parte coinvolgendo alcuni degli speaker. Continua a leggere “La pizza all’Internet Festival 2017”

Annunci

1, 100, 1000 Citta’ della Pizza!

Dopo qualche giorno – necessario per riprenderci dall’overdose di carboidrati, birra e mozzarella e dalla fatica riassumibile in circa 20 km a testa percorsi a piedi in tre giorni all’interno del padiglione del Guido Reni District che ospitava la manifestazione e nelle immediate vicinanze – ci fermiamo a fare il punto su La Citta’ della Pizza. Volendo riassumere il tutto una parola diremmo: FAN-TA-STI-CA!!! E’ vero, siamo di parte visto che io e Tania siamo state coinvolte dagli organizzatori – Emiliano De Venuti e Michela Corvino piu’ tutto il fantastico team di Vinoforum – e che Pizza On The Road e’ stato media partner dell’evento. Continua a leggere “1, 100, 1000 Citta’ della Pizza!”

Tutte le pizze della “La città della Pizza”

Ci siamo! Oggi comincia “La città della pizza“, 3 giorni con più di 40 tra i migliori maestri pizzaioli italiani impegnati nelle pizzerie temporary, nei workshop per addetti ai lavori, nei laboratori per adulti e bambini e nei pranzi e cene a quattro mani con la compagnia dei grandi chef.

16836291_652258774960470_3238385604530152265_o

Verranno sfornate pizze calde e fragranti, suddivise nelle categorie “Napoletana”, “All’italiana”, “A degustazione”, “Al taglio” e “Fritta” (in vendita a partire da 4€). A queste vanno ad aggiungersi, per tutta la durata della manifestazione, lo spazio, atteso da molti, “Senza Glutine”, e “La Casa della Semola”, per la pizza 100% semola di grano duro firmata da La Molisana.

Per i tradizionalisti o per chi ama qualcosa di più “spinto”, ogni pizzaiolo preparerà una sua versione di Margherita o Marinara, un cavallo di battaglia e una special edition pensata in esclusiva per La Città della Pizza.

Queste le proposte delle “casette” per i 3 giorni.

menù 31menù 1menù 2menù 3

Saprete resistere a queste pizze tentatrici??!!??

Vi aspettiamo

Guido Reni District, via Guido Reni, 7 – Roma
venerdì 31 marzo ore 18.00 – 24.00;
sabato 1 aprile ore 11.00 – 24.00;
domenica 2 aprile ore 11.00 – 23.00
Ingresso gratuito.
Per info e prenotazioni www.lacittadellapizza.it

Anticipazioni della “Città della Pizza”

Siamo entrati nella settimana della “La città della pizza”. Roma si prepara a una maratona  della pizza dove per tre giorni ci sarà l’imbarazzo della scelta tra quella fritta, gourmet, al taglio, napoletana, all’italiana, un vero e proprio tripudio di colori, aromi e sapori diversi provenienti da tutta Italia.

20170323_201221
La pizza fritta con ricotta e cicioli di Isabella De Cham presente alla conferenza stampa

Questo il programma di chi potrete “assaggiare” nelle Case (10 differenti per ogni giorno).

Venerdì 31 marzo dalla ore 18.00 alle 24.00

Massimo Bosco della Pizzeria Bosco (Sassari), Petra Antolini di Casa Petra (Verona), Marzia Buzzanca di Percorsi di Gusto (L’Aquila), Massimiliano Prete di Gusto Divino (Cuneo), Giancarlo Casa de La Gatta Mangiona (Roma), Pierluigi Police di O’scugnizzo (Arezzo), Gennaro Battiloro de La Kambusa (Lucca), Gianfranco Iervolino di Morsi e Rimorsi (Caserta), La Confraternita della Pizza (Roma), Ciro Oliva di Concettina ai Tre Santi (Napoli).

Sabato 1 aprile dalla ore 11.00 alle 24.00

Luca Belliscioni di Grecco Enjoy (Roma), Mirko Rizzo di Pommidoro (Roma), Emiliano Aureli de La Taverna dei Corsari (Rieti), Pier Daniele Seu del Mercato Centrale Termini (Roma), Emanuele Liguori de L’Antica Pizzeria Da Michele (Napoli), Alessandro Coppari di Mezzometro (Ancona), Stefano Vola di Vola Bontà per Tutti (Cuneo), Matteo Aloe di Alce Nero Berberè (Bologna), Antonio Pappalardo de La Cascina dei Sapori (Brescia), Cristiano Piccirillo de La Masardona (Napoli).

Domenica 2 aprile dalla ore 11.00 alle 23.00

Gabriele Bonci di Pizzarium (Roma), Salvatore Gatta di Fandango (Potenza), Ciccio Vitiello di Casa Vitiello (Caserta), Edoardo Papa di Biglietto Prego (Roma), Francesco Martucci de I Masanielli (Caserta), Salvatore Di Matteo della Pizzeria Di Matteo (Napoli), Vincenzo Esposito di Carmnella (Napoli), Giuseppe Pignalosa di Le Parùle (Napoli), Matteo Tambini e Davide Fiorentini di ‘O Fiore Mio (Ravenna), Diego Vitagliano della pizzeria Diego 10 (Napoli), Isabella De Cham di 1947 Pizza Fritta (Napoli) .

20170323_192000
La pizza con impasto alla curcuma di Ciccio Vitiello con salsiccia, crema di papaccelle e fiordilatte

Ricchissimo il calendario dei workshop dedicati agli addetti ai lavori, con approfondimenti tecnici sulle diverse interpretazioni di impasti, cotture, condimenti e abbinamenti con Gino Sorbillo, Gabriele Bonci, Massimiliano Prete, Pierluigi Roscioli, Piergiorgio Giorilli, Massimo Bosco, Teo Musso, Giancarlo Casa, Emanuele Liguori, Matteo Tambini, Renato Bosco, Enzo Coccia, Stefano Callegari, Ciccio Vitiello, Isabella De Cham, i fratelli Salvo e Antonio Troncone.

Per tutti gli appassionati desiderosi di imparare ci saranno invece, tutti i giorni dalle ore 18.00 alle 21.00, i laboratori firmati Unox – azienda specializzata nella realizzazione di forni professionali. Mentre per i più piccoli sarà Boing – il canale 40 del DTT nato dalla joint-venture tra Turner e RTI Mediaset – a curare le “lezioni” con gli esperti.

20170323_183148

Ciccio Vitiello e Isabella De Cham

Alla presentazione stampa Isabella De Cham Ciccio Vitiello hanno fatto assaggiare alcune delle loro pizza (fritte per la De Cham e napoletana per Vitiello), golose anticipazione di ciò che sarà La Città della Pizza.

Venerdì metteremo i menù completi dei 30 pizzaioli e delle loro proposte tra Margherita o Marinara, un cavallo di battaglia e una special edition  – in esclusiva per La Città della Pizza – come la Tartare di filetto di pecora marinato alle erbette e insalatina di agrumi, oppure Impasto al grano arso con fior di latte di Agerola, blu di bufala, pancetta stufata di nero casertano, pepe macinato fresco e olio evo o Foie gras, mozzarella di bufala e confettura di limone. Stay tuned!!!!

LA CITTÀ DELLA PIZZA
Guido Reni District, via Guido Reni, 7 – Roma
Ingresso gratuito.
Per info e prenotazioni www.lacittadellapizza.it

 

La Città della Pizza a Roma

Dal film “La città delle donne” di Federico Fellini alla Città della pizza di Roma, dove donne ce ne saranno ma la vera protagonista sarà comunque una regina, la Pizza. Per tre giorni, da venerdì 31 marzo a domenica 2 aprile, Roma sarà il palco di una manifestazione dedicata a uno dei prodotti più iconici della tradizione gastronomica nazionale. Presso l’ex Caserma Guido – in via Guido Reni, 7 – andrà infatti in scena La Città della Pizza, format ideato da Vinòforum e realizzato con la collaborazione di Ferrarelle.

img-2

Un dream team di tutto rispetto per raccontare il prodotto Made in Italy più amato al mondo, una squadra di circa 40 tra i migliori pizzaioli d’Italia selezionati da cinque autoriEmiliano De Venuti (ideatore de La Città della Pizza e CEO di Vinòforum), Luciano Pignataro, Luciana Squadrilli, Tania Mauri (e si ci siamo anche noi due e ne siamo molto orgogliose!!!!) e Stefano Callegari.

img-5

Ogni giorno 10 temporary  o “case” diverse che offrirà ai visitatori la possibilità di degustare 3 tipi di pizza: margherita o marinara, un cavallo di battaglia e una special edition pensata in esclusiva per La Città della Pizza. Un totale di oltre 90 pizze suddivise nelle categorie “Napoletana”, “All’italiana”, “A degustazione”, “Al taglio” e “Fritta”.

Alcuni tra i maestri pizzaioli italiani saranno invece i protagonisti del “Pizza Lab” – corsi e masterclass sull’ arte della pizza –  e dello “Spazio convegni & workshop” per dialogare su impasti, condimenti e cotture.

img-1

Da nord a sud, molti i nomi dei pizzaioli presenti, tra i quali Gino Sorbillo (Pizzeria Gino SorbilloNapoli), Renato Bosco (SaporèVerona), Gabriele Bonci (Pizzarium, Roma), Massimo Bosco (Pizzeria Bosco, Tempio Pausania), Marzia Buzzanca (Percorsi di gusto, L’Aquila), Ciro Oliva (Concettina ai tre santi,  Napoli), Pierluigi Police (O’ scugnizzoO’ scugnizzo, Arezzo), Massimiliano Prete (Gusto divino, Saluzzo), Francesco Martucci ( I Masanielli, Caserta), Matteo Aloe (BerberèBologna) e molti altri tutti da scoprire e assaggiare!

Ancora tutti da scoprire i nomi dei partecipanti agli show cooking a quattro mani con chef stellati e maestri pizzaioli, le famose “Sensational Brunch e Dinner” by Ferrarelle.

img-3

A completare la ricca e golosa offerta de La Città della Pizza, gli spazi dedicati alle “Materie prime” – con focus su farina, pomodoro, olio evo e mozzarella – e agli abbinamenti, che vedono ancora una volta spiccare la qualità Made in Italy, grazie alla birra artigianale Baladin e alle bollicine del Consorzio di Tutela del Prosecco DOC.

Vi aspettiamo numerosi!!!

La Città della Pizza, Guido Reni District, via Guido Reni, 7 – Roma

venerdì 31 marzo ore 18.00 – 24.00

sabato 1 aprile ore 11.00 – 24.00

domenica 2 aprile ore 11.00 – 23.00

Ingresso gratuito.

Per tutte le info www.lacittadellapizza.it