Contaminazioni di Pizza, il 31 luglio all’Apogeo una serata con Pizza&Peace

C’eravamo anche noi l’autunno scorso a Firenze, quando fu presentata ufficialmente l’associazione Pizza&Peace che – fondata da Graziano Monogrammi, Giovanni Santarpia, Massimo Giovannini e Paolo Pannacci  – vuole mettere in contatto e concreta collaborazione i pizzaioli “toscani” e non solo per far si’ che la pizza sia non solo una cosa buona da mangiare ma anche veicolo di educazione, cultura e solidarieta’.
Siamo dunque molto felici di presentarvi – e invitarvi a partecipare! – il primo grande evento organizzato dall’associazione: Contaminazioni di Pizza, in programma all’Apogeo – la pizzeria di Giovannini a Pietrasanta – il 31 luglio.

Il nome scelto racconta bene l’intento della serata, che e’ poi quello dell’associazione stessa: mettere a confronto (costruttivo e amichevole) pizzaioli di origini e tradizioni diverse, pizze di stile differente ma pure pubblico e addetti ai lavori per diffondere cultura e conoscenza. E non solo: l’evento avra’ finalita’ benefiche visto che il ricavato della serata – l’ingresso sarà esclusivamente su prenotazione e riservato a 130 partecipanti a un prezzo di 60 euro a persona – sarà devoluto all’Associazione Tutte giù per Terra (#tuttegiùperterra) di Francesca Martinengo, giornalista e comunicatrice affetta da paraparesi spastica genetica che – abituata ad affrontare la vita con determinazione e sempre con il sorriso – ha deciso di fondare una ONLUS per raccogliere fondi per la ricerca su questa malattia.

Locandina-Contaminazioni

E cosa c’e’ di meglio di organizzare una bella festa in una sera d’estate in Versilia, con 6 grandi pizzaioli italiani e le loro buonissime pizze,  fritti squisiti, bollicine e vini italiani e una buona compagnia.

Al forno dell’Apogeo si alterneranno infatti come guest pizzaioli Renato Bosco (Saporè, Verona) e Franco Pepe (Pepe in Grani,Caserta) che presenteranno ognuno una propria pizza, mentre gli ideatori dell’iniziativa Massimo Giovannini (il padrone di casa), Graziano Monogrammi (La Divina Pizza, Firenze), Paolo Pannacci (Lo Spela, Greve in Chianti) e Giovanni Santarpia (Santarpia, Firenze) proporranno due pizze pensate a otto mani.

 
Al termine della cena ci sara’ anche un’asta di beneficenza con bottiglie offerte da Ferrari e Ruffino.

 

Per info e prenotazioni: 0584 793394 – 333 560 7378

Annunci

Un pensiero riguardo “Contaminazioni di Pizza, il 31 luglio all’Apogeo una serata con Pizza&Peace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...