Finale a Palazzo Caracciolo del contest #pizzaUnesco

Davide Civitiello con Pasqualino Rossi

Davide Civitiello con Pasqualino Rossi, Vincenzo Esposito e Maria Cacialli

E’ Davide Civitiello il vincitore del contest #pizzaUnesco ideato da Francesca Marino, amministratrice del sito mysocialrecipe.com.

La pomodorosa di Davide Civitiello

 

Davide Civitiello

La giuria presieduta da Tommaso Esposito – medico e giornalista enogastronomico – e composta da Giorgio Calabrese – medico nutrizionista, Eleonora Cozzella – giornalista dell’Espresso, Allan Bay – giornalista enogastronomico, Scott Wiener – blogger americano e dall’artista napoletano Lello Esposito, ha dichiarato di aver avuto serie difficoltà a scegliere il vincitore, ma alla fine la “pomodorosa” di Civitiello, dalla forma oblunga divisa in quattro parti, ognuna delle quali condita con un pomodoro diverso, ha messo d’accordo tutti.

 

 

Palazzo Caracciolo in via Carbonara a Napoli è stato il teatro della premiazione e successiva degustazione delle pizze in concorso. I pizzaioli finalisti si sono alternati ai due banchi preparando le loro ricette inventate per il contest.

Vivadella
La “Vivadella” di Pasqualino Rossi, con provola affumicata, mortadella di Bologna IGP, ricotta di bufala e pistacchi di Bronte.
Pizzeria Elite, Alvignano (CE)

Un bacio a Furore“Un bacio a Furore” di Vincenzo Esposito: Pizza condita con fiordilatte, olive, capperi, gamberoni, origano, olio evo, prezzemolo e buccia di limone.
Pizzeria Carmnella, Napoli

ale_2397
La figlia del presidente” Maria Cacialli e la sua “Carrettiera” con friarielli e salsicce

Pizza sorpresaLa “Pizza sorpresa” di Carmine Paduano, con il cornicione ripieno di crema di pistacchio, mortadella e provola, mentre la base del disco è condita con fior di zucca saltati, aglio e olio, provola, scaglie di parmigiano e pesto a crudo.
Antonio&Antonio, Lungomare di Napoli

ale_2499La “Pizza Tiziano” di Mauro Autolitano, con filetto di baccalà e pomodorini di Corbara
Pizzeria Totò e i sapori, Acerra (NA)

TripudioVincenzo Lettieri “Tripudio” con provola di Agerola, pomodorini del piennolo del Vesuvio DOP, e una nota piccante di nduja di Spilinga.
pizzeria Caputo, Milano

Vivi il sudLa pizza “Vivi il sud” di Bernardo Sollo, con carciofi grigliati sott’olio di Paestum, pomodori secchi dell’agro-sarnese presidio Slow Food, capperi di Pantelleria e provola di Agerola.

Nel corso della serata siamo stati invitati a firmare la petizione per sostenere la candidatura “dell’Arte dei Pizzaiuoli Napoletani” a Patrimonio Immateriale dell’Umanità. Siamo arrivati a 1,2 milioni di firme, più di metà percorso è stato fatto. Se non avete firmato ancora, fatelo qui!

Annunci

Salone del Gusto: the day after

Salone del Gusto andata e ritorno. Vi avevamo anticipato che avremmo avuto una serie di presentazioni del libro a Torino e ora vi raccontiamo come sono andate.

Torino ci ha accolto splendida splendente (sono di parte lo so, ma chi potrebbe dire il contrario?), con un Salone itinerante per la città  che è stato un vero successo! Invasa dai turisti e dai visitatori (si parla di 500.000 persone solo la domenica che non hanno agevolato il lavoro degli addetti ai lavori) ha dato un allure metropolitano alla “piccola Parigi” piemontese.

20160923_12561520160925_193810

Serata da ricordare quella del 22 dove al Punto di Vista, di fianco alla Gran Madre, abbiamo avuto un testimonial d’eccezione, Samuel dei Subsonica, che ha molto apprezzato la pizza di Luca Tomaino con pomodorino giallo di Lucullo e la Margherita con la mozzarella di Mimmo La Vecchia, le birre di Birra del Borgo e i cocktail di Salvatore Romano.

La brillante moderazione di Paolo Vizzari ha saputo stimolare molte domande tra il pubblico presente mettendo sotto torchio il giovane Stefano Vola presente all’incontro in un clima amichevole e curioso.

Il giorno dopo, venerdì 23, in un Parco del Valentino super affollato abbiamo assistito alle infinite code presso lo stand del Mulino Marino, dove Bonci & Co. hanno sfornato pizze a pieno ritmo e noi autografavamo libri.

Per l’ora del tè abbiamo preferito bere birra e mangiare pizza (ancora, direte voi?): insieme all’amica giornalista Eleonora Cozzella (potremmo chiamarci le Fab Four dei carboidrati, visto che noi scriviamo di pizza ed Eleonora ha appena pubblicato il libro “Pasta Revolution”…) abbiamo parlato di grano, farina, birra e pizza insieme a Fulvio Marino, Leonardo di Vincenzo, Stefano Vola e Gabriele Bonci che, ancora una volta, ha sottolineato l’importanza del biologico e del lavoro dei contadini.

Dopo questa giornata entusiasmante abbiamo chiuso con una cena “tutta pasta” del Pastificio di Martino, dove lo chef Peppe Guida ci ha deliziato tra “a devozione” e le graffe fritte.

Il giorno dopo la libreria La Torre di Chieri ci ha ospitate per presentare il libro (Luciana e Alessandra – ahimè – erano in partenza) che ha riscosso molto successo e dove non sono mancati gli interventi anche dopo la degustazione delle mozzarelle di bufala del Caseificio Il Casolare e la birra di Birra del Borgo.

Stanche ma felici, continueremo il nostro tour che prevede la presentazione del libro a Londra domani sera presso “The Italian Job”  (13 Devonshire Road, W4 2EU Londra) con le pizze di Stefano Callegari. Vi aspettiamo!

londra

 

Il tour Elementi del Molino Vigevano: un’occasione per assaggiare e imparare

Ogni tanto capita che ci invitino a far parte della giuria per alcune gare di pizza e, come potete immaginare, noi non ci tiriamo mai indietro se gli impegni lo permettono!
Al di là dell’aspetto godereccio, infatti, e lasciando stare per un attimo il discorso se questo genere di competizioni sia utile o se sottragga tempo al lavoro e alla ricerca dei pizzaioli e serva solo a dare spazio all’ego di alcuni – a nostro parere, molto dipende dalla serietà di chi organizza e dallo spirito con cui si partecipa – partecipare alle giurie per noi è un’ottima occasione per conoscere pizzaioli che ancora non ci è capitato di visitare e spesso anche per imparare qualcosa di “tecnico” in questo campo.
Così, abbiamo accettato con molto piacere l’invito a far parte della giuria della seconda tappa del tour Elementi del Molino Vigevano che si è svolta durante Taste of Roma 2016 all’Auditorium. Continua a leggere “Il tour Elementi del Molino Vigevano: un’occasione per assaggiare e imparare”

Pizza e birra? Parliamone (e beviamo)

Dopo aver spopolato nel corso degli ultimi trent’anni almeno – unica alternativa possibile, le bibite gassate – di recente l’abbinamento pizza-birra ha iniziato ad essere messo in dubbio da molti, a cominciare da pizzaioli e sommelier. Per molti sarebbe infatti un binomio sbagliato dal punto di vista della digeribilità – troppo “lievito” messo insieme, o le bolle che gonfierebbero troppo lo stomaco ma allora il discorso dovrebbe valere anche per le bibite, o per lo Champagne… Per altri ancora non rientrerebbe nella nostra tradizione – di certo l’abitudine di mangiare la pizza è più antica di quella di bere birra, bevanda relativamente “giovane” nel nostro paese – e vanno dunque alla ricerca di abbinamenti territoriali o legati ad antiche usanze, mettendo su carte dei vini regionali o proponendo vecchie tradizioni come quella di accompagnare la pizza fritta con un bicchiere di Marsala. Qualcuno ne fa invece un discorso organolettico, trovando più affinità tra alcuni tipi di vino con alcune tipologie di pizza. Continua a leggere “Pizza e birra? Parliamone (e beviamo)”

Mangiare la pizza al Salone del Gusto

Siete pronti per il Salone del Gusto? E’ arrivato il gran giorno e domani la città di Torino apre le porte al meglio dell’ enogastronomia internazionale.salone-del-gusto-2Vi abbiamo già segnalato dove ci potrete trovare il 22 e 23 settembre, ma vogliamo fare di più e indicarvi dove mangiare “la buona pizza” durante questi 5 giorni.

14212592_1059218747508523_7478776623070918234_n

Dal 22 al 26 settembre, presso lo stand del Mulino Marino (Parco del Valentino stand 50 E 144), potrete deliziare i vostri palati con la pizza di Gabriele Bonci, coadiuvato dal giovane Stefano Vola, in un tournover di 13 pizzaioli da tutta Italia.

Questo il ricco programma dove ogni giorno, e a ore diverse, sarà sfornata e venduta un ottima pizza, calda e fragrante, e dove potrete acquistare il nostro libro “La Buona Pizza“.

marino

Un momento unico e gustoso per poterci incontrare in compagnia della pizza di Bonci e colleghi.

Avete preso nota del vostro preferito?

Vi aspettiamo il 23 settembre dalle ore 12…. Impossibile resistere!

Bonci pp.jpg

La Buona Pizza al Salone del Gusto di Torino

Il Salone del Gusto Terra Madre, appuntamento imperdibile per gli amanti del gusto, capita ogni due anni e quest’anno per noi sarà un edizione speciale.

salone-del-gustoNon solo perchè il Salone sarà, per la prima volta, itinerante per la città di Torino, dove tanti sono gli appuntamenti e ogni anno scegliere cosa vedere e prenotare non è cosa semplice, ma soprattutto perchè sarà l’occasione per presentare al pubblico il nostro libro “La Buona Pizza”. 66834fSe vi troverete a passeggiare per il Parco del Valentino il 23 ottobre non perdete la ghiotta occasione di passare dallo stand del Mulino Marino  – Area Mercato Italiano E144 – per un trancio di pizza di Gabriele Bonci e Stefano Vola, uno dei protagonisti del nostro libro che sarà in vendita presso lo stand per tutta la giornata.

E dalle ore 13 ci saremo anche noi per personalizzare la Vostra copia e raccontarvi qualche anedotto del nostro viaggio on the road

foto-gruppo

Inoltre per gli amanti della birra dalle 18 saremo presso presso lo stand di Birra del Borgo   – Area Mercato Italiano F005 -per una bicchierata! Vi aspettiamo numerosi!

Alessandra Farinelli Shooting per Pizza Pop Tour

Ricordiamo anche il doppio appuntamento per la stampa (previo accredito): il 22 ottobre alle ore 18 saremo presso il ristorante Punto di Vista  per un insolito abbinamento cocktail e pizze mentre il 23 ottobre alle ore 17 ci troverete presso lo stand di Birra del Borgo al Valentino  per parlare di pizza, birra e grano con i fratelli Marino, il team di Birra del Borgo, Gabriele Bonci e Stefano Vola.

Stiamo arrivando!

P1090405.jpg

Salone del Gusto 22/26 settembre – Torino

Parco del Valentino

 

 

“In the Kitchen Tour”: improvvisazioni fra chef e pizzaioli

Lo scorso lunedì, nella magnifica cornice di Aquapetra resort&spa abbiamo assistito alle innovative improvvisazioni gastronomiche frutto di collaborazioni estemporanee fra chef e pizzaioli impiegando le eccellenze del territorio e i prodotti delle aziende partner CHIC.

Di seguito la nostra gallery dell’evento!

L’intera gallery è su Facebook a questo link

 

Pizza – e maritozzi – a Taste of Roma 2016

Sta per tornare l’ormai consueto appuntamento annuale con Taste of Roma, la manifestazione – o food festival, se preferite – che per qualche giorno porta l’alta cucina alla portata di tutte le tasche. Dal 15 al 17 settembre, i giardini pensili dell’Auditorium Parco della Musica ospiteranno ancora una volta la kermesse, con gli assaggi di chef stellati, stand di prodotti e produttori, street food ma anche tanti laboratori, incontri, corsi e degustazioni guidate. Non poteva mancare, naturalmente, la pizza che quest’anno sara’ piu’ presente che mai. Vediamo come. Continua a leggere “Pizza – e maritozzi – a Taste of Roma 2016”

In Langa il “Gusto Madre” della pizza

Oltre al buon vino si mangia anche della Buona Pizza! Stiamo parlando delle Langhe già citate nel nostro libro grazie al giovanissimo Stefano Vola, da poco vincitore del Premio pizzaiolo emergente per l’Espresso. Ora ad Alba, famosa per il tartufo bianco, e’ nata anche la nuova pizzeria Gusto Madre.

Tra le grandi vetrate, che danno su una piccola via del centro, c’è una piccola targa, illuminata e  discreta con il nome Gusto Madre – siamo pur sempre in Piemonte. Il locale si apre su un grande spazio ampio e luminoso in un mix di colori e materiali naturali che rendono l’ambiente caldo e accogliente.

20160901_201508

In sala ci sono molti ragazzi giovani, capaci ed efficienti, che si muovono tra i tavoli lasciando ai commensali il tempo per decidere pur dimostrandosi molto disponibili e attenti alle esigenze e alle richieste dei clienti. In cucina Fabio Ciriani, pasticcere, e Massimiliano Prete, chef.

Ma veniamo alle pizze. Eravamo in tre e la scelta è stata dura: volevamo assaggiare tutto! Dolci compresi! Il menù propone diverse tipologie di pizza gourmet: Fa Croc, Pizz’Otto, Croccante, La Pala, Classica, Gusto autentico.

20160901_202004

Abbiamo deciso di assaggiare tutto quello che potevamo per cui abbiamo preso un Menù Gusto Madre, un Menù Piemontese e una “banale” pizza. Nel dettaglio cosa abbiamo mangiato:

I Menù Gusto Madre e Piemontese hanno 3 impasti diversi in due versioni di sapori diversi

Croccante (esterno morbido, crosta croccante) per la prima pomodoro pelato dell’Agro Nocerino Sarnese dop, fior di latte e olio extravergine di oliva al basilico, per la seconda vitello di razza Fassona, salsa tonnata, cappero disidratato di Pantelleria e riduzione di aceto balsamico

20160901_205045 (1)

20160901_205009

Fa Croc (molto friabile) con mortadella di Palmieri, Raschera Dop e capperi di Pantelleria e con peperoni di Carmagnola al forno, Bra duro Dop, foglia di cappero.

20160901_210116

Pizz’Otto (con farina integrale) pomodoro pelato dell’Agro Nocerino Sarnese dop, burrata di Gioia del Colle e acciughe de Mar Cantabrico e carne cruda di Fassona di razza piemontese, burrata di Gioia del Colle, scaglie di Parmigiano Reggiano bio e olio extra vergine di oliva al limone.

20160901_211036

20160901_211040

 

20160901_211052

Infine la pizza “Gusto Autentico” era, in realtà, una pizza senza lievito, 100% farro integrale e bianco con fermentazione spontanea. Perfetta con il pomodoro pelato dell’Agro Nocerino Sarnese dop, tonnetto del Mar Ionio, foglia di cappero e pomodori secchi di Pantelleria.

20160901_204903

20160901_204908

Interessante la carta delle birre artigianali, alla spina e in bottiglia, e dei vini “al bicchiere, fuori dai confini e Piemonte in continuo movimento”.

C’è anche una golosissima carta dei dolci che però non abbiamo potuto assaggiare perché avevamo una torta tutta per noi (c’era un compleanno da festeggiare) e di cui ne è rimasta solo una fetta per la foto.

20160901_220329

Questo è un posto dove si sta bene e si mangia una “buona pizza”, a cui siamo arrivate grazie a grande pizzaiolo che ci ha consigliato “andate a provarla senza farvi troppe domande… poi mi dite che ne pensate”. E così abbiamo fatto. Peccato che dovremmo tornare perché ci mancano ancora La Pala e Classica, oltre al dessert. E poi tra poco apre la stagione del tartufo….

Gusto Madre, via Diaz 2, Alba (Cn)telefono: +39.0173.290915
Aperto a pranzo e cena / chiuso la domenica a pranzo e martedì tutto il giorno
www.gustomadre.it

20160901_205444

 

Pizza&Cucina: Luca Pezzetta all’Osteria del Bersagliere

Se pensate ancora che i social media siano un optional per la comunicazione gastronomica, beh ecco la riprova che vi sbagliate. Non saremmo mai venute a conoscenza delle pizze di Luca Pezzetta – o quanto meno, ci sarebbe voluto molto piu’ tempo – se non avessimo visto le (belle) foto da lui postate su Facebook e condivise su varie bacheche inclusa quella del “maestro” Gabriele Bonci. Cosi’, sempre curiose ed affamate, eccoci in macchina lungo la Casilina dirette verso Colonna – comune verso la zona dei Castelli Romani – dove si trova l’Osteria Il Bersagliere, locale a conduzione famigliare che vanta quasi un secolo di storia. Continua a leggere “Pizza&Cucina: Luca Pezzetta all’Osteria del Bersagliere”