Jazz e pizza con Note di Gusto al Pomigliano Jazz Festival

Ha 20 anni il Pomigliano Jazz Festival di Pomigliano d’Arco che ogni anno attrae migliaia di spettatori con concerti gratuiti di artisti di fama mondiale e campani Itinerante dal 2011 tocca location suggestive e di estrema bellezza quali il cratere del Vesuvio, l’Anfiteatro Romano di Avella, le Basiliche Paleocristiane di Cimitile, il Castello Mediceo di Ottaviano.

CONCERTO CRATERE VESUVIO.jpg

Abbinamento riuscito quello tra il Jazz e Note di Gusto, che torna anche quest’anno con visite in aziende agricole, laboratori del gusto, degustazioni e mostra mercato dei prodotti agricoli della terra campana.

LOCANDINA PJAZZ2016

Anche la pizza sarà una delle protagoniste del programma 2016 e dal 9 al 24 settembre sarà possibile mangiare la buona pizza campana, la Margherita e la Marinara, in posti incantevoli. Questo il programma.

11 settembre / Conetti vulcanici Pollena Trocchia

Aniello Falanga, pizzaiolo della pizzeria Haccademia di Boscotrecase. Da anni si dedica allo studio delle farine ottenute da grani italiani tradizionali e alla ricerca di aziende che lavorino nel rispetto dell’ambiente. Le materie prime che usa per le sue pizze sono di altissima qualità, Presidi Slow Food, in modo da garantire un’alimentazione sana che esalti il gusto di ogni singolo prodotto.

Pomigliano
pizza Margherita

16 settembre / Castello Mediceo Ottaviano

Gianfranco Iervolino della pizzeria Morsi e Rimorsi di Caserta. Gianfranco è un punto di riferimento per coloro che vogliono migliorare le proprie conoscenze o avviare una pizzeria. Insegna presso l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo ed è un ricercatore attento dei prodotti da utilizzare sulle proprie pizze selezionati visitando di persona le aziende produttrici, per lo più artigiane e legate alle tradizioni gastronomiche del proprio territorio.

17 settembre / Parco delle Acque Pomigliano d’Arco

Mariano Panariello della pizzeria New York New York a Torre del Greco. La famiglia Panariello propone da sempre una ristorazione che racconta la solare cittadina ai piedi del Vesuvio. Per Mariano la cucina è un “movimento democratico” perchè rivolta a tutti, basata su preparazioni semplici dove il pescato di Torre del Greco è il protagonista principale. Non poteva mancare la pizza, piatto popolare e democratico, preparata soprattutto con i prodotti della terra vesuviana.

Marinara
pizza Marinara

18 settembre / Parco delle Acque Pomigliano d’Arco

Paola Cappuccio della pizzeria Pizza Verace Portici a Napoli. Paola è una delle pochissime donne a fare la pizzaiola. Discendente di Ciro Leone e Giorgia De Somma (che fondarono la Pizzeria Trianon a Napoli nel 1923, la più antica e tra le più celebri della città partenopea), pur rispettando la tradizione si è impegnata nello studio delle tecniche di lievitazione per raggiungere una pasta molto soffice. Le sue pizze tradizionali vanno di pari passo con nuovi gusti all’ insegna della qualità e del mangiar sano.

Cosa aspettate a dare un occhiata al fitto programma di musica e incontri per grandi e bambini e prenotare un posto per la vostra buona pizza?

Per informazioni www.pomiglianojazz.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...