La pizza del Cilento a “Comincia dal Campo”

Si possono realizzare i propri sogni una volta nella vita? Sembra proprio di sì, almeno per questi tre amici cilentani, Giuseppe Boccia, Paolo De Simone e Carmine Mainenti, anima e corpo della pizzeria daZero che lo hanno realizzato nel luglio 2014 con il progetto “Comincia dal Campo”.

squadra daZero light

Pensato e voluto per promuovere la pizza artigianale, l’agroalimentare di qualità e il Cilento – le loro tre passioni – è un appuntamento che accende i riflettori sulla patria della Dieta Mediterranea, attenta alle biodiversità, alle tipicità e alla cucina: “è dalla terra che comincia tutto, tutto il meglio che abbiamo, ed è lì che dobbiamo guardare per costruire il futuro di questo Territorio”.

Questa seconda edizione, in programma a Vallo della Lucania il 17 aprile a partire dalle ore 9,30, si snoderà in giochi e laboratori tra Piazza Vittorio Emanuele, Palazzo Mainenti, Piazza Santa Caterina e la Pizzeria daZero.

pizza con soppressata gioi

Protagonisti saranno anche 200 bambini tra i 6 e gli 11 anni che, con il progetto “Dal campo al Piatto” durato un anno, hanno fatto un percorso per scoprire i tempi ed i modi con cui il grano, l’olio, la mozzarella e gli ortaggi dal campo, a pochi chilometri da casa loro, arrivino nel loro piatto.

PIZZA FRITTA daZero

La giornata si concluderà, a partire dalle ore 19:00, con il menu “Pizza e Territorio” che elaborerà daZero per l’occasione dando spazio ai prodotti locali: “ogni singola pizza nasce dal confronto e dalla collaborazione con molti produttori locali, che con il loro impegno preservano il Territorio e contribuiscono alla crescita della filiera corta di qualità.”

Agli amanti della pizza sarà offerta la possibilità di scoprire la varietà e l’intensità dei sapori del Cilento, con i presidi slow food, le verdure di stagione e tutte le eccellenze locali: dalla pizza fritta con pomodoro Pizzuttello “Finagricola” cotto, cacio ricotta di capra e basilico alla pizza con fiori di zucca e mozzarella di Agerola fino alla Campo nel piatto con fior di latte d Agerola, fave, pancetta e pecorino romano di Monte San Giacomo.daZero light (1)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...