In evidenza

Salone del Gusto: the day after

Salone del Gusto andata e ritorno. Vi avevamo anticipato che avremmo avuto una serie di presentazioni del libro a Torino e ora vi raccontiamo come sono andate.

Torino ci ha accolto splendida splendente (sono di parte lo so, ma chi potrebbe dire il contrario?), con un Salone itinerante per la città  che è stato un vero successo! Invasa dai turisti e dai visitatori (si parla di 500.000 persone solo la domenica che non hanno agevolato il lavoro degli addetti ai lavori) ha dato un allure metropolitano alla “piccola Parigi” piemontese.

20160923_12561520160925_193810

Serata da ricordare quella del 22 dove al Punto di Vista, di fianco alla Gran Madre, abbiamo avuto un testimonial d’eccezione, Samuel dei Subsonica, che ha molto apprezzato la pizza di Luca Tomaino con pomodorino giallo di Lucullo e la Margherita con la mozzarella di Mimmo La Vecchia, le birre di Birra del Borgo e i cocktail di Salvatore Romano.

La brillante moderazione di Paolo Vizzari ha saputo stimolare molte domande tra il pubblico presente mettendo sotto torchio il giovane Stefano Vola presente all’incontro in un clima amichevole e curioso.

Il giorno dopo, venerdì 23, in un Parco del Valentino super affollato abbiamo assistito alle infinite code presso lo stand del Mulino Marino, dove Bonci & Co. hanno sfornato pizze a pieno ritmo e noi autografavamo libri.

Per l’ora del tè abbiamo preferito bere birra e mangiare pizza (ancora, direte voi?): insieme all’amica giornalista Eleonora Cozzella (potremmo chiamarci le Fab Four dei carboidrati, visto che noi scriviamo di pizza ed Eleonora ha appena pubblicato il libro “Pasta Revolution”…) abbiamo parlato di grano, farina, birra e pizza insieme a Fulvio Marino, Leonardo di Vincenzo, Stefano Vola e Gabriele Bonci che, ancora una volta, ha sottolineato l’importanza del biologico e del lavoro dei contadini.

Dopo questa giornata entusiasmante abbiamo chiuso con una cena “tutta pasta” del Pastificio di Martino, dove lo chef Peppe Guida ci ha deliziato tra “a devozione” e le graffe fritte.

Il giorno dopo la libreria La Torre di Chieri ci ha ospitate per presentare il libro (Luciana e Alessandra – ahimè – erano in partenza) che ha riscosso molto successo e dove non sono mancati gli interventi anche dopo la degustazione delle mozzarelle di bufala del Caseificio Il Casolare e la birra di Birra del Borgo.

Stanche ma felici, continueremo il nostro tour che prevede la presentazione del libro a Londra domani sera presso “The Italian Job”  (13 Devonshire Road, W4 2EU Londra) con le pizze di Stefano Callegari. Vi aspettiamo!

londra

 

La Buona Pizza al Salone del Gusto di Torino

Il Salone del Gusto Terra Madre, appuntamento imperdibile per gli amanti del gusto, capita ogni due anni e quest’anno per noi sarà un edizione speciale.

salone-del-gustoNon solo perchè il Salone sarà, per la prima volta, itinerante per la città di Torino, dove tanti sono gli appuntamenti e ogni anno scegliere cosa vedere e prenotare non è cosa semplice, ma soprattutto perchè sarà l’occasione per presentare al pubblico il nostro libro “La Buona Pizza”. 66834fSe vi troverete a passeggiare per il Parco del Valentino il 23 ottobre non perdete la ghiotta occasione di passare dallo stand del Mulino Marino  – Area Mercato Italiano E144 – per un trancio di pizza di Gabriele Bonci e Stefano Vola, uno dei protagonisti del nostro libro che sarà in vendita presso lo stand per tutta la giornata.

E dalle ore 13 ci saremo anche noi per personalizzare la Vostra copia e raccontarvi qualche anedotto del nostro viaggio on the road

foto-gruppo

Inoltre per gli amanti della birra dalle 18 saremo presso presso lo stand di Birra del Borgo   – Area Mercato Italiano F005 -per una bicchierata! Vi aspettiamo numerosi!

Alessandra Farinelli Shooting per Pizza Pop Tour

Ricordiamo anche il doppio appuntamento per la stampa (previo accredito): il 22 ottobre alle ore 18 saremo presso il ristorante Punto di Vista  per un insolito abbinamento cocktail e pizze mentre il 23 ottobre alle ore 17 ci troverete presso lo stand di Birra del Borgo al Valentino  per parlare di pizza, birra e grano con i fratelli Marino, il team di Birra del Borgo, Gabriele Bonci e Stefano Vola.

Stiamo arrivando!

P1090405.jpg

Salone del Gusto 22/26 settembre – Torino

Parco del Valentino

 

 

“In the Kitchen Tour”: improvvisazioni fra chef e pizzaioli

Lo scorso lunedì, nella magnifica cornice di Aquapetra resort&spa abbiamo assistito alle innovative improvvisazioni gastronomiche frutto di collaborazioni estemporanee fra chef e pizzaioli impiegando le eccellenze del territorio e i prodotti delle aziende partner CHIC.

Di seguito la nostra gallery dell’evento!

L’intera gallery è su Facebook a questo link

 

Pizza – e maritozzi – a Taste of Roma 2016

Sta per tornare l’ormai consueto appuntamento annuale con Taste of Roma, la manifestazione – o food festival, se preferite – che per qualche giorno porta l’alta cucina alla portata di tutte le tasche. Dal 15 al 17 settembre, i giardini pensili dell’Auditorium Parco della Musica ospiteranno ancora una volta la kermesse, con gli assaggi di chef stellati, stand di prodotti e produttori, street food ma anche tanti laboratori, incontri, corsi e degustazioni guidate. Non poteva mancare, naturalmente, la pizza che quest’anno sara’ piu’ presente che mai. Vediamo come. Continua a leggere “Pizza – e maritozzi – a Taste of Roma 2016”

In Langa il “Gusto Madre” della pizza

Oltre al buon vino si mangia anche della Buona Pizza! Stiamo parlando delle Langhe già citate nel nostro libro grazie al giovanissimo Stefano Vola, da poco vincitore del Premio pizzaiolo emergente per l’Espresso. Ora ad Alba, famosa per il tartufo bianco, e’ nata anche la nuova pizzeria Gusto Madre.

Tra le grandi vetrate, che danno su una piccola via del centro, c’è una piccola targa, illuminata e  discreta con il nome Gusto Madre – siamo pur sempre in Piemonte. Il locale si apre su un grande spazio ampio e luminoso in un mix di colori e materiali naturali che rendono l’ambiente caldo e accogliente.

20160901_201508

In sala ci sono molti ragazzi giovani, capaci ed efficienti, che si muovono tra i tavoli lasciando ai commensali il tempo per decidere pur dimostrandosi molto disponibili e attenti alle esigenze e alle richieste dei clienti. In cucina Fabio Ciriani, pasticcere, e Massimiliano Prete, chef.

Ma veniamo alle pizze. Eravamo in tre e la scelta è stata dura: volevamo assaggiare tutto! Dolci compresi! Il menù propone diverse tipologie di pizza gourmet: Fa Croc, Pizz’Otto, Croccante, La Pala, Classica, Gusto autentico.

20160901_202004

Abbiamo deciso di assaggiare tutto quello che potevamo per cui abbiamo preso un Menù Gusto Madre, un Menù Piemontese e una “banale” pizza. Nel dettaglio cosa abbiamo mangiato:

I Menù Gusto Madre e Piemontese hanno 3 impasti diversi in due versioni di sapori diversi

Croccante (esterno morbido, crosta croccante) per la prima pomodoro pelato dell’Agro Nocerino Sarnese dop, fior di latte e olio extravergine di oliva al basilico, per la seconda vitello di razza Fassona, salsa tonnata, cappero disidratato di Pantelleria e riduzione di aceto balsamico

20160901_205045 (1)

20160901_205009

Fa Croc (molto friabile) con mortadella di Palmieri, Raschera Dop e capperi di Pantelleria e con peperoni di Carmagnola al forno, Bra duro Dop, foglia di cappero.

20160901_210116

Pizz’Otto (con farina integrale) pomodoro pelato dell’Agro Nocerino Sarnese dop, burrata di Gioia del Colle e acciughe de Mar Cantabrico e carne cruda di Fassona di razza piemontese, burrata di Gioia del Colle, scaglie di Parmigiano Reggiano bio e olio extra vergine di oliva al limone.

20160901_211036

20160901_211040

 

20160901_211052

Infine la pizza “Gusto Autentico” era, in realtà, una pizza senza lievito, 100% farro integrale e bianco con fermentazione spontanea. Perfetta con il pomodoro pelato dell’Agro Nocerino Sarnese dop, tonnetto del Mar Ionio, foglia di cappero e pomodori secchi di Pantelleria.

20160901_204903

20160901_204908

Interessante la carta delle birre artigianali, alla spina e in bottiglia, e dei vini “al bicchiere, fuori dai confini e Piemonte in continuo movimento”.

C’è anche una golosissima carta dei dolci che però non abbiamo potuto assaggiare perché avevamo una torta tutta per noi (c’era un compleanno da festeggiare) e di cui ne è rimasta solo una fetta per la foto.

20160901_220329

Questo è un posto dove si sta bene e si mangia una “buona pizza”, a cui siamo arrivate grazie a grande pizzaiolo che ci ha consigliato “andate a provarla senza farvi troppe domande… poi mi dite che ne pensate”. E così abbiamo fatto. Peccato che dovremmo tornare perché ci mancano ancora La Pala e Classica, oltre al dessert. E poi tra poco apre la stagione del tartufo….

Gusto Madre, via Diaz 2, Alba (Cn)telefono: +39.0173.290915
Aperto a pranzo e cena / chiuso la domenica a pranzo e martedì tutto il giorno
www.gustomadre.it

20160901_205444

 

Pizza&Cucina: Luca Pezzetta all’Osteria del Bersagliere

Se pensate ancora che i social media siano un optional per la comunicazione gastronomica, beh ecco la riprova che vi sbagliate. Non saremmo mai venute a conoscenza delle pizze di Luca Pezzetta – o quanto meno, ci sarebbe voluto molto piu’ tempo – se non avessimo visto le (belle) foto da lui postate su Facebook e condivise su varie bacheche inclusa quella del “maestro” Gabriele Bonci. Cosi’, sempre curiose ed affamate, eccoci in macchina lungo la Casilina dirette verso Colonna – comune verso la zona dei Castelli Romani – dove si trova l’Osteria Il Bersagliere, locale a conduzione famigliare che vanta quasi un secolo di storia. Continua a leggere “Pizza&Cucina: Luca Pezzetta all’Osteria del Bersagliere”

Pizza e solidarietà, #PizzaioliUniti per la Lega del Filo d’Oro

Dopo la pizza per Amatrice (e dintorni) ecco un’altra bella iniziativa di solidarietà legata al mondo della pizza: si chiama Pizzaioli Uniti, e già il nome ci piace.
A lanciarla, fin da inizio agosto, è stato lo chef-pizzaiolo sorrentino Antonino Esposito, (che ha anche adertito alla pizza #AMAtriciana) per sostenere un progetto di solidarietà a favore della Lega del Filo d’Oro, associazione impegnata nell’assistenza a persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali. Fino a fine settembre, le pizzerie partecipanti – che possono dare la propria adesione inviando una mail a eventi@acquesale.it, e che vengono riportate in maniera aggiornata sulla pagina Facebook dell’Acqu’e Sale di Sorrento e sulla pagina dedicata Pizzaioli Uniti – propongono una speciale “Pizza Filo d’Oro”particolare nel condimento e nella forma, che ricorda due braccia con le mani che si stringono idealmente – ideata da Esposito, il cui ricavato sarà interamente devoluto alla onlus.

Continua a leggere “Pizza e solidarietà, #PizzaioliUniti per la Lega del Filo d’Oro”

Appuntamento CHIC con la pizza gourmet

Pizze d’autore e champagne. Questo la proposta per lunedì 12 settembre ad Aquapetra Resort&spa che ospita la pizza gourmet grazie all’iniziativa di CHIC, l’Associazione che riunisce oltre cento eccellenze della gastronomia italiana tra chef, pasticcieri e pizzaioli. Foto Aquapetra.JPGSi inizia alle ore 20,00 con l’aperitivo a bordo piscina firmato dal resident chef Luciano Villani, a capo della brigata de La Locanda del Borgo di Aquapetra Resort & Spa.

villani

Si prosegue con le pizze realizzate da quattro grandi pizzaioli: Renato Bosco di Saporè, Giancarlo Casa de La Gatta Mangiona, Franco Pepe di Pepe in Grani ed Enzo Coccia della PizzAria La Notizia.locandina chic

 

Un incontro tra quattro diversi stili nei formati e nelle farciture, così come per le filosofie di lievitazioni e la gestioni degli impasti, che delizieranno gli ospiti attraverso una degustazione di pizze al forno, fritte, napoletane e in teglia uniche per ingredienti, tecniche e bontà.

Queste le loro proposte dei “fabulous four” della pizza

 

RENATO BOSCO

Renato-Bosco

Doppio crunch di pizza con ricotta di bufala e porchetta di Ariccia

Doppio crunch di pizza con Monte veronese e mortadella di Prato

GIANCARLO CASA

SONY DSC

Pizza “Romana” con pacchetelle di San Marzano, fior di latte di Morolo del Caseificio Scarchilli fatto a mano a latte crudo, filetti di acciughe del Cantabrico ed origano

Pizza “Krug per Roma” con raclette, verza e patate stufate nel forno a legna,

Salsa carbonara e lardo picato “Re Norcino”

ENZO COCCIA

coccia-enzo

Pizza Ippolito Cavalcanti con pomodorini del piennolo saltati in padella, alici fresche, origano, menta

Pizza La Scapece con zucchine alla scapece, mozzarella affumicata di bufala, lardo di Colonnata e pepe

FRANCO PEPE

Franco-Pepe (1)

Pizza margherita Sbagliata con mozzarella di bufala DOP, pomodoro riccio a crudo, basilico, olio extravergine

Pizza I profumi del Matese con fiordilatte, formaggio di pecora del Matese, origano del Matese, porcini del Matese e pomodorini confit

 Sorbetti e gelati naturali by Pina Molitierno

In abbinamento: Champagne Moët & Chandon, Ruinart e Veuve Clicquot

Liquori dell’Antica Distilleria Petrone

Caffè Nespresso

Foto Locanda del Borgo.JPG

Per gli addetti ai lavori aprirà la giornata campana “In the Kitchen Tour”, l’innovativo circuito BtoB riservato agli operatori del settore della ristorazione che in questa occasione coinvolgerà per la prima volta, oltre agli chef, anche i maestri pizzaioli. Insieme daranno vita a delle improvvisazioni gastronomiche impiegando le eccellenze del territorio e i prodotti delle aziende partner CHIC. E noi, ovviamente, ci saremo e vi racconteremo le loro creazioni. Stay Tuned.

 

Info e prenotazioni:

Aquapetra Resort & Spa

Tel. 0824 941878

S.S. Telesina, 1 – 82037 Telese Terme (BN)

Costo della serata: euro 70,00 (champagne inclusi)

Pizza e solidarietà, #AMAtriciana e altre storie

Che il mondo della pizza – e della gastronomia in generale – sia molto attento all’aspetto “sociale” non è una novità. Sono tante le iniziative che si susseguono nel corso dell’anno, serate o giornate nate dall’idea di un singolo chef o pizzaiolo, da un gruppo di loro o da un’associazione benefica in cui il riunirsi per mangiare una buona pizza (o altro) si abbina a finalità benefiche, in generale per la raccolta di fondi da destinare a obiettivi specifici o in generale a qualche ente bisognoso. È una cosa bella, quella di riuscire ad unire la gola e il cuore, ed è bello lo spirito che di solito anima sia chi decide di partecipare sapendo che una parte della cifra “investita” va a fin di bene, sia chi invece ci mette l’idea e la fatica e riesce magari a tirare dentro anche qualche sponsor per rendere il tutto il più “efficace” possibile ai fini dell’obiettivo. Continua a leggere “Pizza e solidarietà, #AMAtriciana e altre storie”

Jazz e pizza con Note di Gusto al Pomigliano Jazz Festival

Ha 20 anni il Pomigliano Jazz Festival di Pomigliano d’Arco che ogni anno attrae migliaia di spettatori con concerti gratuiti di artisti di fama mondiale e campani Itinerante dal 2011 tocca location suggestive e di estrema bellezza quali il cratere del Vesuvio, l’Anfiteatro Romano di Avella, le Basiliche Paleocristiane di Cimitile, il Castello Mediceo di Ottaviano.

CONCERTO CRATERE VESUVIO.jpg

Abbinamento riuscito quello tra il Jazz e Note di Gusto, che torna anche quest’anno con visite in aziende agricole, laboratori del gusto, degustazioni e mostra mercato dei prodotti agricoli della terra campana.

LOCANDINA PJAZZ2016

Anche la pizza sarà una delle protagoniste del programma 2016 e dal 9 al 24 settembre sarà possibile mangiare la buona pizza campana, la Margherita e la Marinara, in posti incantevoli. Questo il programma.

11 settembre / Conetti vulcanici Pollena Trocchia

Aniello Falanga, pizzaiolo della pizzeria Haccademia di Boscotrecase. Da anni si dedica allo studio delle farine ottenute da grani italiani tradizionali e alla ricerca di aziende che lavorino nel rispetto dell’ambiente. Le materie prime che usa per le sue pizze sono di altissima qualità, Presidi Slow Food, in modo da garantire un’alimentazione sana che esalti il gusto di ogni singolo prodotto.

Pomigliano
pizza Margherita

16 settembre / Castello Mediceo Ottaviano

Gianfranco Iervolino della pizzeria Morsi e Rimorsi di Caserta. Gianfranco è un punto di riferimento per coloro che vogliono migliorare le proprie conoscenze o avviare una pizzeria. Insegna presso l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo ed è un ricercatore attento dei prodotti da utilizzare sulle proprie pizze selezionati visitando di persona le aziende produttrici, per lo più artigiane e legate alle tradizioni gastronomiche del proprio territorio.

17 settembre / Parco delle Acque Pomigliano d’Arco

Mariano Panariello della pizzeria New York New York a Torre del Greco. La famiglia Panariello propone da sempre una ristorazione che racconta la solare cittadina ai piedi del Vesuvio. Per Mariano la cucina è un “movimento democratico” perchè rivolta a tutti, basata su preparazioni semplici dove il pescato di Torre del Greco è il protagonista principale. Non poteva mancare la pizza, piatto popolare e democratico, preparata soprattutto con i prodotti della terra vesuviana.

Marinara
pizza Marinara

18 settembre / Parco delle Acque Pomigliano d’Arco

Paola Cappuccio della pizzeria Pizza Verace Portici a Napoli. Paola è una delle pochissime donne a fare la pizzaiola. Discendente di Ciro Leone e Giorgia De Somma (che fondarono la Pizzeria Trianon a Napoli nel 1923, la più antica e tra le più celebri della città partenopea), pur rispettando la tradizione si è impegnata nello studio delle tecniche di lievitazione per raggiungere una pasta molto soffice. Le sue pizze tradizionali vanno di pari passo con nuovi gusti all’ insegna della qualità e del mangiar sano.

Cosa aspettate a dare un occhiata al fitto programma di musica e incontri per grandi e bambini e prenotare un posto per la vostra buona pizza?

Per informazioni www.pomiglianojazz.com